Si riparte!

Lo Studio Chimico Ambientale inizia il 2017 a tutta velocità!

Come preannunciato, il 2017 inizia alla grande per lo Studio Chimico Ambientale e per i propri clienti.

A cominciare dal nuovo elenco delle prove accreditate (rev01), lo Studio ha ormai intrapreso un percorso che lo porterà ad aumentare sempre più il numero delle prove accreditate e continuando con il sempre crescente parco strumentazione tra cui spicca ad esempio il nuovo desorbitore termico turbomatrix Perkin Elmer grazie al quale è possibile effettuare misurazioni in tracce di composti organici volatili (COV) e di sostanze chimiche semi-volatili in ambiente.

Ma non solo! Grazie spettrometro di massa Perkin Elmer SQ8 T completo di gascromatografo CLARUS e Purge and Trap Tekmar Atomx per analisi di campioni liquidi e solidi è possibile rilevare le più piccole tracce di composti Alifatici clorurati e alogenati cancerogeni nelle acque e nei terreni come previsto dal D.Lgs 152/06 e dai metodi EPA 5035(96), EPA 8260C(06) ed EPA 5030C (2003).

E ancora! Il nuovo titolatore Karl Fisher della serie Titrando ci permette di analizzare campioni con qualsiasi contenuto di umidità da 0,001 a 100%.

Fondamentale! per qualunque laboratorio di analisi è la bilancia analitica, per questo lo studio ha preso il meglio disponibile sul mercato: BILANCIA ANALITICA METTLER MOD XS105DU con DOPPIA PORTATA e  RISOLUZIONE 0.01/0.1mg

Concludendo con il comparto microbiologia arricchito delle più innovative strumentazioni! una nuova CAPPA A FLUSSO LAMINARE, una nuova RAMPA 3 POSTI IN ACCIAIO INOX, un nuovo BAGNOMARIA CON POMPA DI RICIRCOLO INTERNO DELL’ACQUA INTEGRATA, un nuovo AGITATORE A VIBRAZIONE PER PROVETTE.

Lo sforzo di tutti noi è pienamente giustificato dal fatto di volerci porre, ormai, come laboratorio chimico di riferimento ma soprattutto dal volere soddisfare al meglio i nostri clienti attuali e futuri!